Mimi’ e la nazionale di pallavolo

Mimì e la nazionale di pallavolo (アタックNo.1 Attack no.1) è uno spokon anime giapponese, prodotto nel 1969 dalla Tokyo Movie Shinsha, con la regia di Okabe Eiji e Kurokawa Fumio. La serie si compone di 104 episodi, tratta dal manga in dodici volumi di Urano Chikako pubblicato in italia da Jpop nel 2011 e da cui è stato tratto un seguito Shin Attack no. 1 del 1976. L’autrice è considerata una delle fondatrici del genere shoio e questo è stato uno dei primi manga sportivi divenuto popolare tra le ragazze; diventando poi il primo anime dedicato ad uno sport di genere shoio, cioè destinato espressamente ad un pubblico femminile.

In Italia è andata in onda a partire dal 1981 con una parziale trasmissione dei primi 26 episodi sulle tv locali con il titolo Quella magnifica dozzina. In seguito, per un lungo periodo a partire dal 1º agosto 1982 fino al 1995, viene trasmessa praticamente ogni anno da Fininvest, in quella che diventa la sua versione più conosciuta: la protagonista assume il nome di Mimì Ayuhara e la sigla diventa la nota “La fantastica Mimì” cantata da Georgia Lepore. La serie però viene trasmessa a partire solo dal 27º episodio (“Inizia l’avventura”). Nel 1995 poi la serie viene completamente ridoppiata dalla Fininvest mantenendo sempre il titolo “Mimì e la nazionale di pallavolo” e includendo anche i primi 26 episodi, ma la sua trasmissione viene presto accantonata dopo poche riproposizioni.

Il successivo Mimì e le ragazze della pallavolo non ha nulla a che vedere con questa serie. Nel 2010 La RAI ne acquistò i diritti e la serie venne mandata in onda su Rai Gulp con il doppiaggio Fininvest. Nel 2007 la Yamato Video ha pubblicato l’intera serie in DVD singoli che ha raccolto nel 2008 in box set diviso in quattro parti, ognuno contenente 4 DVD inserendo anche il primo doppiaggio.

Infine nel 2005 ne è stato tratto un dorama in 11 puntate dal titolo Attack No. 1 (serie televisiva) con Aya Ueto che interpreta il ruolo della protagonista.

Trama

I fatti narrati avvengono all’inizio degli anni settanta[4]. Kozue (Mimì nell’adattamento italiano) Ayuhara è una studentessa del ginnasio con una grande passione per la pallavolo, sport che l’aveva aiutata a guarire quand’era una bambina da alcuni problemi di salute. A causa d’un acuirsi improvviso della sua grave malattia polmonare s’era dovuta trasferire da Tokyo in quella cittadina di mare dall’aria salubre, per cercare di ristabilirsi completamente.

In un primo momento ha vissuto con lo zio e la moglie, sino a che suo padre viene trasferito per motivi di lavoro. Superata l’ostilità iniziale da parte di alcune delle sue compagne, il suo talento più che notevole impressiona l’allenatore; ma scoprirà presto che la strada che dovrebbe condurre al successo è irta di ostacoli (stress, incompatibilità personali ed altri dilemmi). Dovrà percorrere senza mai un attimo di sosta un difficoltoso cammino ed allenamenti durissimi, ma riuscirà comunque sempre a farcela, per merito soprattutto della sua positiva ambizione, anche quando a volte le complicazioni causate dalle varie situazioni sembrano davvero essere senza speranza. Spesso affonda addirittura nell’autocommiserazione, ma nonostante tutto non si arrende mai.

Dopo essere entrata a far parte della squadra della sua scuola, il Fujimi, riesce a imporsi grazie alle sue straordinarie doti e capacità, viene subito scelta come capitano. Assieme alla sua amica Midori porterà per ben due volte la sua squadra in finale nel torneo nazionale scolastico. Poi, sempre assieme a Midori, viene scelta per far parte della squadra nazionale juniores, con cui disputa un campionato mondiale negli Stati Uniti, nel quale il Giappone si piazza al secondo posto dietro all’Unione Sovietica.

Ritornata in patria, Mimì riprende a giocare con la squadra del Fujimi, ora al Liceo, riuscendo a vincere anche il campionato nazionale per due volte consecutive. Scelta quindi per far parte, seppur ancor giovanissima, della nazionale maggiore, Mimì si reca in Bulgaria per disputare questa volta il campionato mondiale femminile (nel 1970), nel quale il Giappone, dopo una finale che lo vede nuovamente opposto all’Unione Sovietica, risulterà questa volta vincitore e Mimì, finalmente, viene proclamata la miglior giocatrice (l’L’Attack Number 1, per l’appunto).

La serie si conclude con Mimì che già guarda alle Olimpiadi di Monaco di Baviera del 1972. Il suo obiettivo è quello di diventare la miglior giocatrice del mondo!

EPISODI

01. Pallavolo,che passione
02. Una ragazza in gamba
03. La ragazza misteriosa
04. Lotta fra due dive
05. Il nuovo allenatore
06. Pronte all’attacco
07. Allenarsi in vacanza
08. Il segreto della foglia caduta
09. La fuga del campione
10. Tè e antipatia
11. Un terribile segreto
12. La grande viglia
13. La lezione di caterina
14. Un finale sorprendente
15. Dopo la vittoria
16. Eroi e superuomini
17. La sconfitta di mimì
18. Una ragione per vivere
19. Il capitano di ferro
20. Le dimissioni del capitano mimì
21. Il dramma di sabina
22. Il sapore della solitudine
23. Una difficile ripresa
24. Dramma nella tempesta
25. Ad un passo della vittoria
26. Si parte per l’america
27. Inizia l’avventura
28. Voglia di vendetta
29. Un allenamento sfibrante
30. Il diavolo della pallavolo
31. Il segreto di diego nacchi
32. Questione di passione
33. Scoop insabbiato
34. Finalmente un sorriso
35. In volo verso il mondo
36. La furia nera
37. L’idea del doppio passaggio
38. Amicizia e strategia segreta
39. La finale
40. In corsa per la vittoria
41. Doppia occupazione
42. Grandi decisioni
43. Sfida aperta
44. La macchina per le schiacciate
45. Attacco a mitraglia
46. La sfida a duello
47. Tre per uno
48. Non è detta l’ultima
49. Il segreto del doppio attacco
50. Schiaffo per amore
51. Il giuramento sul monte fuji
52. La partita finale
53. La morte di sutomo
54. Il mistero del punto cieco
55. Campionato di fuoco
56. Sutomo è vivo!
57. Il ricatto
58. Attacco invisibile
59. L’arma segreta
60. Un allenamento molto speciale
61. La finale
62. L’amichevole-prologo
63. Sostituzione a sorpresa
64. Il momento della verità
65. Un profondo rancore
66. Il segreto di giorgia
67. Mimì diventa capitano
68. Problemi di famiglia
69. Nubi scure all’orizzonte
70. Mimì squalificata
71. La sostituta di marion
72. L’attaccante di Okinawa
73. Operazione fantasma
74. Una strana riserva
75. Effetto diversivo
76. Mimì nei guai
77. Essere umani e macchine a confronto
78. Una gloriosa vittoria
79. Una strana sfida
80. Una decisione sofferta
81. La sfida
82. Corsa contro il tempo
83. Il ragazzo della montagna
84. Rivali
85. La schiacciata di misao
86. La promessa di mimì
87. Colpo a sorpresa
88. Il torneo comincia
89. Effetto a palloncino
90. Una situazione disperata
91. In volo verso la vittoria
92. Un mondo nuovo
93. Per il bene della squadra
94. In pedi,ayuhara
95. Il torneo
96. L’apertura dei campionati mondiali
97. L’utima possibilità
98. Il debutto
99. E’ nata una stella
100. Il tornado in pericolo
101. La squadra maschile alle corde
102. L’attacco nascosto
103. Selenina alla riscossa
104. La migliore giocatrice del mondo